31/07/2018 10:37:01

comunicati

PREVIDENZA COMPLEMENTARE: "non si cambi la legge senza i sindacati, inopportuna l'approvazione a fine legislatura"

Comunicato unitario CGIL CISL UIL Trentino
Previdenza complementare, non si cambi la legge senza i sindacati. Per Cgil Cisl Uil del Trentino inopportuna un’approvazione a fine legislatura senza la condivisione con le parti sociali.
 
Sospendere la modifica della legge regionale 3/1997 sulla previdenza complementare, all’ordine del giorno del consiglio regionale in questa ultima seduta prima della pausa estiva. Lo chiedono Cgil Cisl Uil del Trentino che in questi mesi hanno partecipato al confronto sulle modifiche da apportare alla norma e ritengono soddisfacenti alcune delle novità introdotte. Allo stesso tempo, però, per le tre confederazioni su altri aspetti non c’è stata piena condivisione e il confronto non è arrivato a sintesi.
 
È il caso dei lavoratori e delle lavoratrici occupate in Trentino Alto Adige ma residenti fuori regione: nonostante le richieste dei sindacati la legge non copre attraverso Pensplan questi lavoratori che pure hanno il diritto e possono iscriversi al fondo regionale Laborfonds.
 
“Pur rispettando la sovranità dell’Aula – dichiarano i tre segretari generali Franco Ianeselli, Lorenzo Pomini e Walter Alotti – chiediamo di riflettere sull’opportunità di approvare la legge agli sgoccioli di questa legislatura, senza il consenso delle parti sociali.
 
Una scelta che dal nostro punto di vista creerebbe una discontinuità negativa rispetto al metodo di condivisione delle scelte che caratterizza il nostro territorio e che ha contraddistinto tutta questa legislatura provinciale in tema di lavoro e welfare.
 
Un metodo che per noi deve valere per le politiche regionali in tema di assistenza e previdenza”.
 
 
Trento, 30 luglio 2018.



quest'articolo è stato letto 158 volte

In evidenza

NOVITA' INAS
dal 1 gennaio 2018
alcune prestazioni a pagamento

Visualizza volantino INAS
Visualizza tariffario INAS


VERSIONE DEFINITIVA
SOSTITUISCE LA PRECEDENTE

PASSO DOPO PASSO
Dopo un anno dall'intesa sulla previdenza

Visualizza volantino definitivo
PASSO DOPO PASSO


LAVORO.
"Nessuno sarà lasciato solo"

"Politiche attive?
Le 10 cose che devi sapere"

POLITICHE ATTIVE piegevole



APPROVATO
IL CODICE ETICO DELLA CISL

Il 16 dicembre 2015 il Consiglio generale nazionale ha approvato il Codice Etico della Cisl.




DOVE SIAMO



via Degasperi, 61
38123 Trento (TN)
tel. 0461 215111
fax 0461 237458

Scrivici: contatti


Visualizza CISL DEL TRENTINO in una mappa di dimensioni maggiori