Servizi

VISITA IL SITO PER CONOSCERE
LE ULTIME NOVITÀ

www.cislservizitn.com


E' TEMPO DI ICEF !!!

Elenco documenti




NOVITA' INAS
dal 1 gennaio 2018
alcune prestazioni a pagamento
Tariffario INAS
in vigore dal 2020


www.edizionilavoro.it

17/04/2020 19:15:56

comunicati

Verso la fase 2, partiti i tavoli di settore sulla sicurezza

Sindacati: ora massimo appoggio e collaborazione dall'Azienda sanitaria. Servono le linee igienico-sanitarie generali per definire le misure specifiche e riaprire in sicurezza

Il mondo del lavoro si prepara all’avvio della fase 2 e quindi alla progressiva ripartenza delle attività economiche, pandemia permettendo. Nei giorni scorsi, sulla base di una precisa richiesta di Cgil Cisl Uil avanzata fin dallo scorso 22 febbraio, sono partiti i sei sotto-tavoli provinciali di settore sulla salute e la sicurezza. I gruppi di lavoro, composti da rappresentanti dei sindacati, delle imprese e dagli organismi provinciali di controllo, dovranno definire in tempi rapidi le linee guida per ogni comparto al fine di riaprire in totale sicurezza. Prima, però, è indispensabile che il Dipartimento Prevenzione dell’Azienda sanitaria definisca le linee igienico-sanitarie generali. “Abbiamo avuto un incontro con il dottor Ferro mercoledì scorso, e si è impegnato alla definizione di questi aspetti fondamentali – ricordano i referenti per la sicurezza di Cgil Cisl Uil Manuela Faggioni, Milena Sega e Alan Tancredi -. Serve che l'Azienda sanitaria acceleri nella definizione di questo documento guida”.

I sotto-tavoli istituiti sono sei: agricoltura, edilizia, manifatturiero, turismo, commercio e trasporti. Oltre allo “scheletro di riferimento” sui comportamenti igienico-sanitari, è fondamentale conoscere tutti i dati epidemiologici aggiornati sull’andamento della pandemia, l’efficacia dei test sierologici e la possibilità di una loro estensione e gli esiti dei protocolli terapeutici e delle cure sperimentali, applicate anche in Trentino per comprendere se davvero alcuni farmaci garantiscono una riduzione dei sintomi e quindi un minor pressione sulle terapie intensive.

“Ci attendiamo la massima collaborazione e il pieno appoggio dell’Azienda sanitaria e del Dipartimento Salute e Politiche sociali della Provincia in questa delicata partita. Non ci possiamo permettere di trovarci impreparati. Vogliamo ripartire, ma dobbiamo farlo assicurando alle lavoratrici e ai lavoratori  tutte le misure utili alla tutela della salute e della sicurezza. Nessuno può permettersi di vanificare i sacrifici fatti fino a questo momento”, concludono i tre sindacalisti.

 

Trento, 17 aprile 2020.



In evidenza

INAS CISL e FNP CISL
"Insieme ogni giorno"



Il Manifesto della CISL per la Nuova Europa unita e solidale


scarica il volantino in pdf


COVID-19
MODALITA' APERTURA SEDI CISL



Visualizza volantino


CUNEO FISCALE


Visualizza volantino




DOVE SIAMO



via Degasperi, 61
38123 Trento (TN)
tel. 0461 215111
fax 0461 237458

Scrivici: contatti


Visualizza CISL DEL TRENTINO in una mappa di dimensioni maggiori